Progetto MYSS: alcuni feedback diretti dalle esperienze degli insegnanti rumeni nella regione Sud-Muntenia.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Negli ultimi due anni, con l’inizio della pandemia Covid-19, l’educazione scolastica è stata colpita a livello globale. L’educazione in Romania ha cercato di resistere, sforzandosi di passare da un’educazione tradizionale (organizzata “in presenza”) in classe, a un nuovo (e spesso sconosciuto) ambiente online. In ogni paese, l’apparato educativo ha imparato ad adattarsi in un formato di apprendimento a distanza e, oggi, la scuola online sta diventando una routine quotidiana per insegnanti, studenti e genitori. Considerando questo contesto, il progetto MYSS contribuisce al continuo adattamento e alla formazione degli insegnanti, fornendo metodi innovativi e nuove buone pratiche a livello nazionale e internazionale. Fino ad ora, diversi insegnanti della Regione Sud-Muntenia (associati al nostro project team), hanno contribuito alla realizzazione dei moduli per gli insegnanti all’interno delle attività del progetto MYSS, prendendo parte al pilot test per i corsi creati. Tutti gli insegnanti sono stati coinvolti attivamente e sono stati molto contenti di imparare nuove nozioni relative all’esperienza della scuola online e ai nuovi strumenti ICT (come le nuove applicazioni per l’insegnamento online). Nelle ultime settimane, abbiamo avuto l’occasione di raccogliere alcuni feedback da insegnanti rumeni, soprattutto da Targoviste (contea di Dambovita), che hanno partecipato direttamente alla fase di pilot test dell’IO1. Riprendiamo alcune delle loro impressioni.

 

Alina Bidireanu, professoressa di Economia al “Ion Ghica College” di Targoviste, ci ha detto: “Il progetto MYSS sembra molto interessante e anche molto utile: Ritengo che le nozioni teoriche sono state spiegate molto bene nel contenuto del corso con esempi concreti e sono stata piacevolmente sorpresa di poter sperimentare – con varie applicazioni dei corsi – nella mia classe”.

Izabela Pîrvulescu, professoressa di Economia al “Ion Ghica College” di Targoviste, ha dichiarato: “Il progetto MYSS mi è stato molto utile e mi ha fornito informazioni interessanti e ben organizzate. Il progetto è stato adattato alle mie esigenze attuali e mi ha offerto la possibilità di una formazione professionale di qualità. Attraverso il progetto, sono state create le condizioni ottimali per il mio sviluppo personale”.

Daniela Mariuței, professoressa di meccanica ed educazione imprenditoriale al “Liceo (con programma sportivo)” di Campulung Muscel, ha detto: “Questo progetto mi ha dato la possibilità di imparare attraverso la pratica. Abbiamo imparato come affrontare le video lezioni, come fornire supporto emotivo agli studenti e come i genitori possono essere adeguatamente coinvolti nell’educazione online. Questo progetto è molto utile per me e apprezzo il fatto che imparo cose nuove sull’esperienza della scuola online: fino ad ora ho imparato l’utilità di molte applicazioni e gli step necessari per realizzare una presentazione video. Non vedo l’ora di svolgere nuove attività all’interno del progetto MYSS!”.

Cristina Tanislav, professoressa di Economia generale al “Ion Ghica College” di Targoviste, ci ha detto: “In questo periodo, in cui stiamo assistendo a grandi cambiamenti nel processo educativo, sia a livello organizzativo che a livello di classe, la digitalizzazione acquisisce una grande importanza. Il progetto MYSS è venuto a sostenere gli insegnanti rumeni, in modo che l’istruzione online possa iniziare a prendere piede, adattando i metodi di insegnamento-apprendimento e le procedure della nostra scuola. Questo cambiamento porta diversi benefici per gli insegnanti e gli studenti. Gli strumenti digitali hanno il ruolo di facilitare il processo di apprendimento, rendendolo più facile e attraente”.

Mihaela Enache Serb, professoressa di Economia al “Ion Ghica College” di Targoviste, ci ha detto: “A mio parere, il progetto MYSS è estremamente ben pianificato, organizzato, interattivo, facile da implementare in classe e attraente per le esigenze educative attuali dell’era che stiamo vivendo. Penso che sia fatto su misura per le esigenze individuali dei partecipanti. Questo corso si concentra sull’uso della piattaforma Moodle, i materiali erano accessibili a tutti i partecipanti e le task erano facili da risolvere”.

Cristina Enache, professoressa di Economia al “Ion Ghica College” di Targoviste, ha dichiarato: “Ho trovato questo progetto interessante e utile per la mia futura attività di insegnamento. Alcuni strumenti online utilizzati nel progetto mi erano già familiari, altri no (molti di loro sono interessanti e semplici da applicare in classe). Ritengo che, nel complesso, l’attività svolta nell’ambito del progetto abbia migliorato significativamente le mie conoscenze”.

Livia Puscoiu, professoressa di discipline economiche al “LPS Campulung Muscel”, ci ha detto: “Il progetto MYSS è stato molto utile per me, perché mi ha introdotto ai nuovi strumenti educativi, sviluppando le mie competenze ICT ed e-learning. Il progetto mi ha offerto l’opportunità di migliorare la mia attività didattica, contribuendo alla mia formazione professionale”.

Camelia Caciula, professoressa del “Liceo (con programma sportivo)” di Campulung Muscel, ha detto: “grazie alle attività del progetto MYSS con gli insegnanti mi avvicinerò alle video lezioni molto più facilmente, gli step necessari per fare una presentazione video mi sembrano molto più semplici. Ho fatto esperienza di tutto ciò che significa la scuola online. Ho imparato che puoi migliorare la tua vita professionale e di tutti coloro che ti circondano”.

Carmen Ana Pahontu, professoressa di Geografia e Storia al “Ion Ghica College” di Targoviste, ha detto: “Questo corso del progetto Erasmus è molto ben organizzato, accessibile, interattivo e facile da seguire. I materiali erano ben strutturati, tutte le task sono facili da risolvere. Questo corso mi ha aiutato molto a migliorare la mia attività in classe”.

Come partner rumeno, la rete di scuole situate nella Regione Sud-Muntenia e coordinate da Cenform, ha dimostrato di essere soddisfatta e molto interessata ad essere coinvolta nell’implementazione del progetto “MY Smart School” (MYSS). Gli insegnanti – soprattutto della contea di Dambovita – attendono con ansia le nuove attività del progetto MYSS, da estendere anche ad altri insegnanti e presidi attivi nella Regione Sud-Muntenia (nelle contee di Prahova, Giurgiu, Ialomita e Arges).

Newsletter.

Comunicati stampa.

Download.